The European Pact4Youth
I Tavoli di Lavoro del Piano di Azione Nazionale

Alternanza Scuola – Lavoro

La legge 107/2015 (“La buona scuola”) introduce l’obbligo di Alternanza Scuola-Lavoro e intende incidere sulle metodologie didattiche affiancando a quelle tradizionali la formazione di competenze trasversali.

 

Obiettivi del Tavolo di Lavoro

  • Identificazione e promozione di Modelli di Alternanza Scuola-Lavoro aiutando a strutturare percorsi funzionali allo sviluppo delle competenze e facilitando l’accesso alle imprese e la collaborazione in varie forme
  • Raccolta e condivisione delle sperimentazioni dei partecipanti
  • Favorire e promuovere la costituzione di Reti e la moltiplicazione di partnership efficaci, capaci di produrre significative esperienze di work-based learning

 

  • Capofila: Fondazione Sodalitas I Impronta Etica
  • Istituzioni coinvolte: MIUR I Italia Lavoro
  • Partecipanti: ABB I Accenture I Assolombarda I Avanade I Bosch I Bridgestone I CA Technologies I Camera di Commercio di Milano I CAMST I CMS I Consorzio Elis I Federmeccanica I FEDUF I Fondazione Cometa I GiGroup I Granarolo I Gruppo Hera I HoganLovells I Legacoop Bologna I Lucart I Mapei I Open Group I Pirelli I Randstad I Ricoh I Sandvik I Sanofi I SCS Consulting I Telecom Italia I TNT I UBS I Unicredit I UnindustriaBolognaI Uniser

La Carta dei Diritti dell’Alternanza Scuola-Lavoro